HOMEPAGE NEWS MEDIA CENTER NEWS
23 Apr 21
image
23 Apr 21
Eurosystem inaugura una nuova sede a Bergamo e continua la sua crescita nei servizi ICT DOWNLOAD PDF

Il gruppo Eurosystem sfida la crisi economica e sposa la spinta al cambiamento continuando i suoi progetti di crescita con un focus nel territorio lombardo. Appena conclusa una nuova aggregazione vincente nel territorio Udinese, annuncia l’interesse nella ricerca di nuove acquisizioni.

Eurosystem SpA, storico gruppo trevigiano con filiale a Bergamo dal 2002, inaugura la sua nuova sede nella “città dei Mille”: gli uffici saranno in Via De Grassi 11 (24126 - Bergamo). Questa novità fa parte di un ampio progetto di crescita che vede Eurosystem ampliare la sua presenza in tutto il territorio nazionale con un importante focus anche nel territorio lombardo. 

Il Gruppo si compone oggi di 6 società, con headquarter a Treviso, filiali a Bergamo, Bologna, Udine, Firenze, Ferrara, Verona e 170 collaboratori. Chiude il 2020 con un fatturato di oltre 20 milioni e una crescita del 43% dal 2017 al 2020, ma entro il 2023 prevede un aumento del fatturato del 50% e un ulteriore consolidamento della presenza nel Nord e Centro Italia, con una particolare attenzione per Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.

“Siamo orgogliosi di consolidare la nostra presenza in Lombardia, una terra frizzante e creativa, una delle regioni tra le più sviluppate in Europa, e un modello da imitare per prosperità e crescita. Vogliamo rafforzare le collaborazioni con il tessuto imprenditoriale lombardo e le istituzioni, per questo abbiamo scelto una nuova sede a Bergamo, e vogliamo annunciare in via ufficiale il nostro interesse a continuare la crescita attraverso nuove aggregazioni di aziende sul territorio, perché la nostra esperienza ci ha insegnato che creare sinergie di valore è sinonimo di successo. È un esempio la consolidata unione con Nordest Servizi (2016) e la nuovissima aggregazione dell’udinese Fill In The Blanks” racconta Gian Nello Piccoli, CEO del gruppo Eurosystem.

Continua infatti l’interesse del Gruppo nello sviluppo del settore con il modello delle aggregazioni aziendali, specialmente nel mondo della realtà virtuale e dell’intelligenza artificiale nonché servizi cloud, data center, software house.

Soluzioni applicative, Industria 4.0, servizi gestiti e per il datacenter, cybersecurity, formazione: sono le aree in cui Eurosystem si è specializzata nel corso dei suoi 40 anni di storia. E grazie alla recente integrazione della nuova azienda nell’asset societario del Gruppo, Eurosystem ha rafforzato ancora di più la propria offerta per la digitalizzazione delle fabbriche: Fill In The Blanks ha infatti un’importante specializzazione in soluzioni per l’Industrial ICT. “L’investimento che il Gruppo sta facendo nella proposta Industria 4.0 si sposa con le soluzioni sviluppate da Fill In The Blanks: una sinergia perfetta che permette di offrire una suite completa di componenti software, IIOT e analytics per ottenere una fabbrica automatizzata e aumentare la produttività delle aziende del territorio. Il nostro obiettivo è divenire il primo partner per la digitalizzazione delle imprese” conclude Nicola Bosello, Sales Director del gruppo Eurosystem. 

Queste notizie arrivano in un periodo di grande cambiamento, caratterizzato anche da crisi e arresti economici che hanno messo in difficoltà diverse aziende del territorio: il Gruppo vuole lanciare un messaggio sull’importanza di creare sinergie, oltre che di fiducia nel futuro e per questo ha deciso proprio ora di inaugurare la nuova sede a Bergamo. 

Il rafforzamento della presenza di Eurosystem nel mercato dell’Industria 4.0 risponde anche alla spinta al cambiamento voluta dal Ministero dello Sviluppo Economico e promossa con il Piano Nazionale Transizione 4.0. Le aziende hanno bisogno di partner competenti per risposte e supporto in questo percorso di evoluzione digitale. Eurosystem affianca da tempo le aziende di produzione con i software ERP, APS, MES e BI ed è cresciuta con un’offerta sempre più ampia per la digitalizzazione della fabbrica, associandosi anche ad uno dei Competence Center promossi dal Piano Nazionale Industria 4.0.

Scarica il pdf per leggere il comunicato stampa completo